Ultimi Articoli
  • banalitadelletestevuote

    La banalità diventa regola

    Quantità immense di foto, video, immagini di opere pittoriche, aforismi, spesso retorici e ridondanti, vengono postati giornalmente in un turbinio pirotecnico di dati informatici che “dura” meno di un giorno, se non persino poche ore.  Poi tutto viene fagocitato dagli archivi dei social network in funzione delle varie date e ore di pubblicazione; tutto va in coda,…

  • attacchi-di-rabbia

    La rabbia è degli animali malati, non dell’uomo

    Dobbiamo imparare a non gridare, a non “sgarbiare“, a non farci venire l’infarto per quell’assurda rabbia che si impossessa di noi solo perché qualche altro possa pensarla diversamente. I social avrebbero dovuto favorire e divulgare gli scambi di idee, ma poi hanno finito con l’ostacolarli, se non impedirli totalmente.  Perché ormai ognuno di noi si ritiene…

  • insulti

    La rabbia del prima, la rabbia del poi

    Prima la tempesta di insulti volgari per convincere la gente a votare il partito X invece del partito Y. Ora, dopo l’apocalisse del 4 marzo, si è dato il via agli schiopponi di rabbia, altrettanto triviali, violenti e spropositati perché la gente ha votato il partito Y invece di quello X. I social, da oltre tre mesi,…

  • ostentazionemorte

    L’ostentazione della morte

    Le pagine e i diari dei social network si stanno riempendo in questi giorni di drammatiche foto di bambini morti in quello che resta della povera Siria. C’è anche qualcuno che aggiunge a quest’orrore frasi del tipo: “dovete guardare, anche voi che vi girate dall’altra parte siete responsabili di queste atrocità“, quasi a voler mettere…

  • invidia

    Invidia, sentimento degli stupidi asserviti al consumismo

    L’invidia è lo stato d’animo più stupido dell’uomo. Esisterà sempre qualcuno che ha più di te, qualsiasi cosa riuscirai a conquistare nella vita, e dietro di te ci sarà sempre tanta gente che non potrà mai avere quello che già hai avuto tu. Accontentarsi non significa porsi dei limiti, vuol dire piuttosto non vivere l’angoscia continua di voler raggiungere qualcosa…

  • 30_alla_Favorita_

    A Palermo la Favorita non è di certo l’auto

    Ma sì! Palermitani, scendete dall’auto e spingete a mano la vostra vettura! Chi vive a Palermo può svegliarsi ogni giorno con una sorpresa nuova. “Il Comune lavora per voi!“, direbbe lo slogan istituzionale; così, ogni sacrosanta mattina, chi prende l’auto per andare a lavorare si ritrova a fare i conti con le estemporanee invenzioni geniali…

  • mmm

    10 anni fa “M.M.M. – Mute Mutazioni di Massa”

    E’ datata 2007, ben dieci anni fa, la mia personale “M.M.M. – Mute Mutazioni di Massa“. Sono passati tanti anni da allora ma il ricordo di quell’esposizione, all’ex-Convento della Magione di Palermo, è ancora molto vivo nella mia mente, sia per il grande numero di visitatori, sia per il riscontro di critica che ho ricevuto per quel…

  • Sergio-Mattarella

    Il discorso di Mattarella a fine anno

    31 dicembre 2017.   –   Mattarella ti vogliamo tutti bene, ma almeno per il discorso di fine anno svincolati dai legami col sistema di potere, getta via la retorica politica filo-europeista, non farcire il tuo saluto al Popolo Italiano con le solite fanfaronate sulla “ripartenza”, la “crescita” e l’uscita dal “tunnel della crisi”, alle quali non…

  • mitomane

    Mediocrità e mitomania camminano a braccetto

    Nello scorso mese di giugno il blog “Striscia la Protesta.it” ha pubblicato un breve articolo sul tema dei mitomani che ormai ci ritroviamo in mezzo ai piedi in qualsiasi luogo e circostanza. L’articolo del 28 giugno u.s., intitolato “I mitomani ci stanno invadendo” (cliccate qui per leggerlo),  propone un’interpretazione del fenomeno estrapolata da un’intervista che l’attore e…

  • Nuvolabullismo

    Il misero intelletto dei bulli

    Un video virale che ha fatto il giro del mondo, e recentemente postato anche da “Repubblica.it“, mostra lo sfogo di un ragazzo americano che chiede alla madre perché esiste il bullismo. Caro ragazzo, ti chiedi perché? Sei troppo giovane per capire che la razza umana tende a regredire piuttosto che evolvere. Il grado di civiltà è divenuto inversamente…

Focus

  • banalitadelletestevuote
    La banalità diventa regola

    Quantità immense di foto, video, immagini di opere pittoriche, aforismi, spesso retorici e ridondanti, vengono postati giornalmente in un turbinio pirotecnico di dati informatici che “dura” meno di un giorno, se non persino poche ore.  Poi tutto viene fagocitato dagli archivi dei social network in funzione delle varie date e ore di pubblicazione; tutto va in coda,…

    Read more
  • attacchi-di-rabbia
    La rabbia è degli animali malati, non dell’uomo

    Dobbiamo imparare a non gridare, a non “sgarbiare“, a non farci venire l’infarto per quell’assurda rabbia che si impossessa di noi solo perché qualche altro possa pensarla diversamente. I social avrebbero dovuto favorire e divulgare gli scambi di idee, ma poi hanno finito con l’ostacolarli, se non impedirli totalmente.  Perché ormai ognuno di noi si ritiene…

    Read more
  • insulti
    La rabbia del prima, la rabbia del poi

    Prima la tempesta di insulti volgari per convincere la gente a votare il partito X invece del partito Y. Ora, dopo l’apocalisse del 4 marzo, si è dato il via agli schiopponi di rabbia, altrettanto triviali, violenti e spropositati perché la gente ha votato il partito Y invece di quello X. I social, da oltre tre mesi,…

    Read more

in Evidenza