Ultimi Articoli
  • Informicidi: la verità violentata dai media scorretti

    Il mondo intero si è ribellato alle fake news che hanno inquinato l’informazione e l’opinione pubblica in questi ultimi tempi.Ma non risultano meno infestanti delle celebri bufale certi atteggiamenti della carta stampata, delle tv pubbliche o private, e dei giornali on line che, per ottenere maggiore audience, distorcono l’informazione fino ad alterarne la corretta percezione…

  • Occorrerebbe una legge per impedire le delocalizzazioni

    Deitalianizzare, l’hanno già fatto centinaia di aziende nel recente passato, fra tutte quella che ha fatto maggiore scandalo è stata la Fiat che Marchionne volle a tutti i costi (costi pagati dai lavoratori ovviamente) delocalizzare fuori dal nostro Paese. Oggi sembra farsi avanti in tal senso anche Unicredit, azienda di credito ITALIANA di respiro internazionale, fra le più importanti in Europa….

  • Che bravo quell’asino! Lo ha detto la tv

    La società ha accettato passivamente il concetto (gravissimo) che qualità e talento di un personaggio qualunque vengano decisi autonomamente dai media e dalle aziende che producono spettacolo e intrattenimento (come le case discografiche). Oggi anche un pezzo di legno, senza neppure essere Pinocchio, diventa facilmente “il cantante del momento“, già un asino ragliante avrebbe magari maggiori meriti per essere popolare,…

  • Basta con le sfide e le scommesse, statevene tranquilli

    “I bambini devono essere felici, non essere i migliori“, questo è il titolo di un interessantissimo articolo pubblicato sul “portalebambini.it” (cliccate qui  per leggerlo interamente). E’ verissimo, ma il concetto vale anche per i genitori. Inoltre la felicità abbandona gli “scontenti” sempre in competizione con gli altri anche quando non ce n’è bisogno. D’altra parte la rivalità sociale è proprio uno…

  • A Palermo la colpa è sempre dei cittadini incivili

    Venerdì 21 giugno è uscito su “livesicilia.it” un articolo relativo al piano del Comune di Palermo per combattere l’attuale grave situazione in merito al ritiro dei rifiuti in città (cliccare qui per leggere l’articolo). In particolare l’ordinanza speciale prevede una “serie di controlli a tappeto sui negozi e sui dipendenti Rap” e il Sindaco Orlando aggiunge: “Tutti i giorni…

  • Orwell 2020

    Questo video è in assoluto il miglior documento analitico della storia, soprattutto europea, degli ultimi trent’anni.Viene spiegato con estrema chiarezza e razionalità perché oggi ci troviamo in questa disastrosa situazione sociale e come ci siamo arrivati. E’ STORIA, non propaganda politica, perché nessun partito, nessuna coalizione, nessun programma viene promosso o lodato, si descrive piuttosto…

  • Dopo il fantacalcio arriva ora il farsacalcio

    Un po’ di tempo fa agli appassionati di calcio italiani era sorto il dubbio, peraltro più che fondato, che le ultime partite di campionato, sia in serie A che nelle serie inferiori, fossero una sorta di teatrino per gli allocchi creduloni con il reale obiettivo di permettere, a chi poteva, la realizzazione di determinati traguardi…

  • Capitalismo e consumismo sono i killer del Pianeta

    Il WWF dichiara che la diminuzione della fauna selvatica dell’ecosistema globale, nell’ultimo mezzo secolo, è scesa di oltre il 60%, riducendo le possibilità di sopravvivenza a lungo termine della stessa specie umana. Il terribile problema dei rifiuti e della plastificazione del nostro habitat, che sta distruggendo il pianeta sotto i nostri occhi, ha nel consumismo il suo artefice principale. La continua corsa alla…

  • La degenerazione di una generazione

    Ho sessant’anni e solo ora mi sto rendendo conto che la mia è stata la peggiore generazione della storia umana. Abbiamo sommerso il mondo con i nostri rifiuti, abbiamo fatto dell’usa e getta la nostra filosofia di vita, abbiamo affidato alle tecnologie la nostra libertà diventandone totalmente schiavi, pur di fare soldi siamo stati capaci…

  • Una meravigliosa cascata di mimosa

    Anche quest’anno si festeggiano le donne dedicando loro un giorno dell’anno, come si fa per i lavoratori, per i papà, per la Liberazione, per la Repubblica, per i nonni, per i single, per gli omosessuali ecc. ecc. Ma siamo poi così sicuri che questo genere di celebrazione “specifica” sia di giovamento alle donne? Già da…

Focus

  • La congiura dei pazzi torna di moda

    L’Italia è un paese di pazzi: prima, tutti a dire peste e corna di un pluriassassino fuggito in Brasile, sbeffeggiando palesemente le sue vittime e le autorità giudiziarie italiane che cercavano di catturarlo, vergognosamente protetto da un sistema occulto che ancora dev’essere individuato; oggi, che è stato finalmente preso e trascinato in Italia per essere…

    Read more
  • Chi sbaglia deve pagare, non solo i Paesi Membri

    Dopo oltre otto anni gli inqualificabili burocrati di Bruxelles SI ACCORGONO solo ora di aver agito con arroganza, cecità politica e tirannico assolutismo, “calpestando la dignità della Grecia” (sono parole di Juncker), facendo rischiare l’Italia e mettendo perfino in pericolo la tenuta stessa dell’euro. Leggete come riferimento l’articolo di Panorama che vi ripropongo qui. Certo ce…

    Read more
  • Telecamere nelle scuole e nelle case di riposo

    Forse non avete fatto caso all’irrazionale circostanza che certi eventi, prima del tutto assenti o almeno poco presenti nelle cronache giornalistiche, diventano improvvisamente “fatti quotidiani“, con una ripetitività che li fa apparire quasi scontati episodi della nostra vita di tutti i giorni. Spesso si tratta di vicende gravi che, proprio per la loro inspiegabile ciclicità, rischiano prima o…

    Read more
  • Teorema dell’evoluzione mentale umana

    Prima (e unica) legge dell’evoluzione mentale umana:Il grado d’intelligenza della massa popolare è inversamente proporzionale al livello tecnologico dei computer e dei cellulari e direttamente proporzionale ai cambiamenti dell’insegnamento scolastico.

    Read more
  • I capi sono spesso i veri deficienti

    Questa vignetta vuole celebrare i manager dementi che hanno invaso l’Italia negli ultimi dieci anni in tutti i settori di lavoro, dalla sanità alle banche, dal pubblico al privato.Amministratori delegati, dirigenti, responsabili delle risorse, presidenti d’azienda ecc. ecc., sempre in cerca di profitti più corposi tramite riduzioni, sempre più pressanti, del costo del lavoro, convinti che nell’era digitale la tecnologia possa soppiantare interamente l’intervento umano, hanno operato riduzioni e tagli continui al personaledelle loro…

    Read more
  • Ben venga la polemica

    Qualcuno mi ha accusato di essere polemico, ma sinceramente la cosa non lede minimamente la mia autostima e non resto di certo sconcertato da questo addebito. La polemica, quando non è strumentale o fine a se stessa, non è certo una negatività. Spesso mette a fuoco un problema, altrimenti occulto, facendone oggetto di dibattito, magari…

    Read more
  • Fu bancomat

    Un articolo del 19 settembre 2018 della sezione palermitana del quotidiano on line “Repubblica.it” denuncia la quasi totale assenza di agenzie bancarie nel centro storico di Palermo, una carenza che sta esasperando sia i cittadini sia, cosa ancor più grave, i turisti. Ma dietro questo caso c’è un gravissimo fenomeno che si sta estendendo a macchia d’olio nel…

    Read more
  • Veleno mediatico

    Attenti a “ingoiare” senza alcun antidoto tutto quello che viene prodotto dai media e dai social, potrebbe nuocere gravemente alla salute. Sono stati segnalati casi di demenza precoce, rimbambimento, allineamento politico indotto, ignoranza allo stato terminale, depressione psichica e, in rari casi, tendenze suicide. In caso di avvelenamento rivolgersi subito allo psichiatra o ingerire una…

    Read more
  • Diritti e rovesci dell’umanità

    Lettera aperta a Michelle Bachelet. Il primo settembre di quest’anno Michelle Bachelet, due volte presidente del Cile, ha iniziato a rivestire l’incarico di Alto Commissario Onu per i Diritti umani.

    Read more
  • Dai segnali di fumo al codice binario

    Nel suo film “Palombella rossa“, del lontano 1989, Nanni Moretti diceva: “Come parla? Le parole sono importanti“; purtroppo quella perla cinematografica non è stata in alcun modo ascoltata, e forse non è stata mai compresa dalla grande massa degli italiani. La disgrazia della “moda” orrenda di deformare le parole o di “risparmiarle”, come si faceva una volta…

    Read more
  • Le tv stanno massacrando il calcio

    Schizofrenia totale nelle telecomunicazioni sportive, soprattutto nel settore calcistico. Non si capisce più nulla! Ma chi regge i fili del potere radiotelevisivo è poi così sicuro che i continui cambiamenti, i campionati a spezzatino, il mercimonio dei diritti televisivi, i programmi sportivi standardizzati e uguali in tutte le tv ma con la pretesa di trasmettere…

    Read more
  • Pubblico o privato, questo è il problema

    “Propaganda … propaganda … propaganda“, il pd ripete fino alla nausea questo stupido ritornello, proprio come fa Sgarbi con la sua celebre “capra … capra … capra” nel patetico tentativo di difendersi dalle sacrosante accuse di aver gestito malissimo le risorse dello Stato Italiano quando ha governato. Guardate questo filmato che documenta un intervento di Riccardo Ricciardi (il partito di appartenenza…

    Read more

in Evidenza